FantaScientificast episodio 8.

Ormai potrei mettermi in loop per dire che i due conduttori Omar Serafini e Paolo Bianchi a ogni numero compiono un lavoro enorme e meritorio.

Sono da sempre affascinato dalla cultura giapponese percui un enorme grazie a Omar che con il suo quadrante Big in Japan mi ha fatto conoscere film di cui non sospettavo nenache l’esistenza!!

Immaginavo che prima o poi Asimov sarebbe entrato nel quadrante del CylonProfessor, di Asimor si deve amare tutto, dalla fantascienza ai gialli, ai libri di divulgazione che sono stati la base della mia passione fantascientifica.
Consiglio oltre al ciclo della Fondazione un’altro libro che mi è piaciuto immensamente ed è La fine dell’eternità.

Il quadrante video Asterisco è il preferito questa puntata visto che tutte le serie fantastiche di cui ha parlato il Sommo sono state il mio pane quotidiano durante questi mesi, un 10 e lode per Person of Interest, Game of Thrones di cui sto leggendo i libri e Touch, molto carino Once upon a time, personalmente non sentirò la mancanza di Alcatraz e Terranova, a The river avrei dato una seconda chances. Speriamo che la prossima stagione sia portatrice di belle novità, mi intriga molto 666 Park Avenue con Terry O’ Quinn!!

Un grazie a Poalo perchè da ex videogiocatore il quadrante Fantascienza Videoludica mi affascina molto, purtoppo il tempo è quello che è pecui non riesco più a videogiocare. Sarebbe bello parlare anche di novità o dare anticipazioni sul futuro.
Ottima puntata.