Marigold Hotel (2012)

Due splendide lady del cinema inglese, Judi Dench (Oscar 1999) e Maggie Smith (Oscar 1970 e 1979) oggi entrambe settantanovenni sono amiche da ben 56 e hanno recitato insieme in ben 5 pellicole. Una per ogni decennio: Camera con vista (1986), Un tè con Mussolini (1999), Ladies in lavender (2004), Marigold Hotel (2012) e l’imminente Ritorno al Marigold Hotel (2015).

In Marigold Hotel Governano la commedia i crismi della recitazione inglese (economia dei mezzi espressivi e controllo asciutto delle emozioni) e i migliori attori del passato e illustre cinema britannico.
Nel cuore del Rajasthan, stato magico e vibrante dell’India, John Madden ambienta la sua commedia ‘senile’, dove tutto scorre piano e fluido, senza contraddizioni che non siano quelle strettamente sentimentali e amicali. Canonico e retorico nella sua costruzione ma ben interpretato da un cast all british e straripante di ironia felpata, Marigold Hotel gira intorno a una sola idea: la capacità di (ri)adattamento alla vita di un gruppo di pensionati pensionanti in un interno indiano. Film piacevole, va detto, che costringe però a fare i conti con la ripetitività di una scuola britannica e di un modello di cinema che punta su passione, buone ambientazioni, buoni attori, dialoghi folgoranti, storie che fanno ridere, commuovere e sognare.


Ladies in lavender (2004)


Un tè con Mussolini (1999)


Camera con vista (1986)