I misteri de Les Revenants di Stefania Carini, Sperling & Kupfer

Ricordo ancora le emozioni che provai quando vidi questa serie tv (da brividi), probabilmente la migliore del 2013, adesso per Sperling & Kupfer esce un volume che ne analizza i misteri, in attesa che su Sky Atlantic dal 29 settembre inizi la tanto attesa seconda stagione!

Un giorno, in un piccolo paese annidato nelle Alpi e dominato da una diga spettrale, alcune persone morte anni prima tornano dalle loro famiglie. Rivogliono la vita che conoscevano, ma il tempo è passato, e molto è cambiato. I loro cari oscillano tra gioia e orrore, perché non sanno cosa hanno davanti: uno zombi, un fantasma, un miracolo? Come è possibile? Perché sono tornati? E da dove? “Les Revenants” è una serie francese diventata un caso internazionale: un successo clamoroso di critica e pubblico, che ha entusiasmato gli spettatori da Hong Kong al Brasile fino agli Stati Uniti, vincendo un Emmy Award. Spesso paragonata a “Twin Peaks”, arricchisce in modo del tutto originale il «genere zombi», tornato di moda grazie a “The Walking Dead”.
In questo libro Stefania Carini, esperta di Tv e serie, ne indaga i segreti narrativi, ne svela curiosità e retroscena, e apre nuovi spiragli sugli interrogativi che “Les Revenants” pone in modo ipnotico e inquietante allo spettatore. Non mancano alcune anticipazioni sulla seconda stagione, e le interviste esclusive al creatore della serie Fabrice Gobert e al suo sceneggiatore, il celebre romanziere Emmanuel Carrère.