Metal Gear Solid. Un’opera di culto di Hideo Kojima di Denis Brusseaux, Nicolas Courcier, Mehdi El Kanafi, Multiplayer Edizioni

Hideo Kojima è una rarità nel mondo dei videogiochi, un autore cge è quasi una rockstar, questo è il libro che racconta la sua storia e il dietro le quinte di un capolavoro come Metal Gear Solid fino alla rottura di kojima con konami.
La saga “Metal Gear” fa parte, senza dubbio, del novero delle grandi serie videoludiche. Da circa trent’anni il capolavoro di Hideo Kojima ci tiene col fiato sospeso, grazie ai suoi scenari complessi e perfettamente elaborati. Pietra miliare fra i videogiochi d’azione/stealth, “Metal Gear” rivela una ricchezza di contenuti, una profondità d’universo e una molteplicità di personaggi che solo la mente poliedrica e geniale del suo ideatore poteva generare – per la gioia degli appassionati di tutto il mondo, che hanno reso la serie un successo assoluto di vendita e critica. Esplora con questo volume fondamentale ogni sfaccettatura della saga di Hideo Kojima: la genesi di tutti gli episodi, gli aneddoti legati ai periodi di sviluppo, lo studio dietro alla realizzazione degli script, le analisi delle meccaniche di gioco e tutte le curiosità, dal primo episodio fino a “Metal Gear Solid V: The Phantom Pain”.