Questa è una notizia che mi interessa doppiamente in quanto sto considerando di comprare un ebook reader (sono orientato sul Kobo Glo) e trovo questa un ottima iniziativa. Molti scrittori si stanno orientando sull’ebook e a breve ne segnalerò uno molto bello di una scrittrice esordiente, Giovanna Barbieri con 1164 L’assedio di Rivoli. Non si tratta esattamente di fantascienza bensì di uno storico ma con un inizio decisamente fantascientifico.

da Fantascienza.com articolo di S*:
La Delos Digital lancerà tra fine settembre e inizio ottobre una serie di collane di narrativa breve di vari generi in formato ebook, alcune di autori tradotti ma molte di autore italiano.

“Bus Stop, fermata d’autobus. L’idea insomma è quella di ebook brevi, racconti o racconti lunghi, da leggere durante un viaggio in autobus o in metrò. Non è una novità: l’idea di proporre narrativa breve stand alonein ebook si è già vista sul mercato — come dimenticare i molti titoli anche di fantascienza editi da 40k, per esempio — ed è un’idea validissima. Se si pensa, per esempio, che il nostro genere preferito è nato e cresciuto col formato del racconto, dove forse ha dato il meglio nei suoi anni d’oro.

Negli anni trenta, quaranta, cinquanta, quando scrivere fantascienza voleva dire pubblicare sulle riviste, quando venivano prodotti ogni mese decine di splendidi racconti che in venti o trenta pagine avevano più idee di quante se ne possano trovare oggi in tomi di mezzo migliaio. Anche i romanzi uscivano così, divisi in racconti a se stanti che poi venivano riuniti e collegati insieme: il ciclo di Fondazione di Asimov, Cronache Marziane di Bradbury, Dune di Frank Herbert: tutti nati così. Poi è finita l’era delle riviste e il formato del racconto ha perso rilevanza.

Per la fantascienza, per esempio, sono già in avanzata preparazione due serie: Mechardionica di Dario Tonani, seguito del libro di successo Mondo9, che sarà composta di quattro o cinque storie, e Tecnomante di Valentino Peyrano, otto storie che seguiranno le vicende del Viandante Esteban in un mondo post apocalittico.

La collana Robotica proporrà invece racconti di autori italiani e internazionali; già sotto contratto titoli editi e inediti di Robert J. Sawyer, Paul Di Filippo,Aliette de Bodard, Jay Lake, Barbara Baraldi“.