Stilare questa decina di libri non è stata un’impresa da poco, ero arrivato ad una selezione di 25 portati alla fine a 10. Naturalmente qui parliamo dei miei gusti personali, io sono un nerd vecchio stampo, anni 80. Ma partiamo dall’inizio:
I nerd amano gli anni 80 perchè tutto è nato in quel meraviglioso periodo, ecco percui il fantastico volume di Alessandro Apreda alias Dr. Manhattan;
ma cosa sono i nerd? a questa domanda risponde in modo egregio il libro di Fulvio Gatti;
esiste forse un nerd che non ami lo spazio? il volume di Stephen Hawking è stato il primo libro scientifico che abbia mai letto;
ma i nerd adorano anche i computer, Steve Jobs, Bill Gates… il libro di Fabio Carletti racconta la storia dei computer in modo mirabolante;
i nerd sono videogamer accaniti, io ho iniziato all’epoca di Space Invaders e Pac-Man,il volume di Marco Accordi Rickards è una storia accurata;
qual’è il nerd che non stravede per gli anime giapponesi, Gundam, Akira, il libro di Guido Tavassi è unico nel suo genere;
il nerd ama alla follia Star Wars e/o Star Trek, i libri di Chris Taylor e Cesare Cioni ci raccontano la storia delle più grandi saghe fantascientifiche cinematografiche;
è banale dire che i nerd siano dei fumettari incredibili, io stravedo per la Marvel, il volume di Sean Howe narra la storia della casa delle idee; 
i film della Pixar sono capolavori venerati dai nerd di tutto il mondo, il libro di Pietro Grandy ci racconta come è nato questo studio di animazione unico nel suo genere!

Per il potere di Grayskull
Gli anni 80 vissuti ad altezza di ragazzino. Quali erano le sacre regole del gioco del pallone che si applicavano nei campetti di tutta Italia? Perché le enciclopedie per ragazzi e il Commodore 64 avevano un loro lato oscuro della Forza? Qual era la fauna tipica di una sala giochi? Ma soprattutto, cosa ci hanno insegnato (di maledettamente sbagliato) Rocky Joe, Magnum P.I. e Top Gun?
I nerd salveranno il mondo
Fino a pochi anni fa i nerd erano individui che la maggioranza della gente riteneva un po’ strani per via delle loro passioni spesso maniacali. Per questo e per la loro scarsa attitudine alla socializzazione – il web era ancora di là da venire – i nerd vivevano immersi nei loro mondi alternativi. Una notevole analisi del fenomeno Nerd molto spassosa.
Dal big bang ai buchi neri
“Che cosa sappiamo sull’universo, e come lo sappiamo? Da dove è venuto, e dove sta andando? L’universo ebbe un inizio e, in tal caso cosa c’era prima? Il tempo avrà mai una fine?” Con questi quesiti Stephen Hawking ci introduce in una straordinaria avventura: un’emozionante cavalcata nel tempo.
Non è nato in un garage: La storia vera del personal computer
Un affascinante racconto sull’origine del personal computer. L’innovazione tecnologica avanza lungo un fronte ampio, non lineare; le grandi invenzioni non vengono mai create dal nulla ma sono frutto di molteplici idee che si fondono al momento giusto. Quasi tutte le storie sull’origine del personal computer prendono atto nella Bay Area e si focalizzano sulla spinta dal basso degli hobbisti.
Storia del videogioco. Dagli anni Cinquanta a oggi
Dai primi esperimenti, come Tennis For Two e Spacewar!, passando attraverso la “Golden Age” di Space Invaders e Pac-Man, fino ai più recenti Mass Effect e Grand Theft Auto, il videogioco ha segnato la memoria individuale e collettiva di intere generazioni, esplorando allo stesso tempo le proprie potenzialità espressive.
Storia dell’animazione giapponese
Un’opera unica, il primo saggio che analizza in prospettiva storica tutto il complesso universo dell’animazione giapponese, comprendendo sia gli aspetti commerciali e industriali che quelli indipendenti e artistici. 1917 – 2012 è il periodo storico preso in considerazione, circa un secolo di animazione giapponese in cui sono state prodotte più di 6000 opere, delle quali almeno un quarto sono citate nel volume.
Come Star Wars ha conquistato l’universo
Nel 1973, un giovane regista di nome George Lucas scribacchiò un paio di appunti su un taccuino che riguardavano un’improbabile avventura fantascientifica. Più quarant’anni e trentasette miliardi di dollari più tardi, i prodotti legati a Star Wars sono più degli esseri umani sulla Terra. La creatura di Lucas è diventata una delle più remunerative, influenti e famose saghe di tutti i tempi.
Data Astrale 2016.09 – Cinquant’anni di Star Trek
La missione doveva durare cinque anni: ne sono passati cinquanta, ed è ancora in corso. Alla prima serie televisiva, cancellata dopo tre anni tra le proteste dei fan, ne sono seguite altre cinque e tredici film. E dopo almeno sette capitani e una decina di astronavi, ufficiali umani, alieni, mutaforma, cyborg, l’Enterprise attraversa ancora i cieli e i nostri schermi.
Marvel Comics: Una storia di eroi e supereroi
Dal suo ufficio sulla Madison Avenue, nei primi anni Sessanta una piccola casa editrice di nome Marvel Comics presentò al mondo una serie di personaggi dai costumi sgargianti, dalla parlantina fluente e pieni di umanissimi problemi. Spider-Man, i Fantastici Quattro, Capitan America, l’Incredibile Hulk, gli Avengers, Iron ManThor, gli X-Men, Devil
Pixar Story
Arte che si fonde con la più alta tecnologia, come diceva Steve Jobs iguardo i primi Mac. Dalle prime sperimentazioni degli anni Trenta, alla nascita della Computer art negli anni Sessanta, fino all’epoca più recente, dove gli spettatori, grandi e piccoli, sognano perdendosi in mondi colorati e ricchi di dettagli digitali.