Mercurio Loi è un personaggio molto interessante e che agisce in una Roma colma di grandi stranezze, districandosi tra cospiratori, sette segrete, personaggi bizzarri e insoliti. Loi è stato protagonista del numero 28 de Le storie Bonelli volume che ho recuperato perchè giunge ora notizia che il 12 aprile arriverà in libreria e fumetteria il volume Mercurio Loi in grande formato e a colori. Un’episodio molto bello che funge da vero e proprio “pilota” per la serie che esordirà in edicola a maggio!

Nella Roma del 1825 non fermentano solo i primi germi del patriottismo carbonaro e le trame delle tante società segrete… Ben altri misteri funestano le notti della futura capitale d’Italia. L’antico Castel Sant’Angelo è infatti sede di alcune oscure morti e tra le sue mura si dice alberghi un fantasma omicida. È un enigma che solo la mente fredda ed erudita di un italico Sherlock Holmes potrebbe sciogliere, la mente di un uomo d’azione senza paura (o quasi). La mente inflessibile di… Mercurio Loi!

Soggetto: Alessandro Bilotta
Sceneggiatura: Alessandro Bilotta
Disegni: Matteo Mosca
Copertina: Aldo Di Gennaro