Avete presente 10 Cloverfield Lane, film di fantascienza e thriller psicologico del 2016 diretto da Dan Trachtenberg?

Bene, l’anno prima i Buffer Brothers divenuti ormai famosi grazie al grande successo di Stranger Things nel 2011 scrivono la sceneggiatura di un film i cui diritti vengono acquistati da Warner Bros. Si tratta di Hidden, horror post-apocalittico che per la maggior parte del tempo si svolge all’interno di un bunker, esattamente come 10 Cloverfield Lane. I due film però sono parecchio differenti e originali nel loro svolgimento.

Il film alla fine viene distribuito solo nel mercato home video anche se si avvale dell’ottima interpretazione di Alexander Skarsgård e Andrea Riseborough.
Nel frattempo i due attirano l’attenzione di M. Night Shyamalan, che li sceglie come sceneggiatori per il suo Wayward Pines (hanno scritto 4 episodi). Hidden è interessante perchè i Duffer Brothers scrivono una sceneggiatura volta a stupire e a spiazzare proprio come nelle prime pellicole di M. Night Shyamalan.
Dopo questa esperienza e dopo aver visto Prisoners di Denis Villeneuve i due hanno l’idea per un’altra serie televisiva intitolata Montauk e incentrata sulla ricerca di un ragazzo scomparso in circostanze misteriose che poi si trasforma nel ben noto Stranger Things.

Trama:
Ray, sua moglie Clare e la loro piccola figlia Zoe sono nascosti in un bunker sotterraneo da 301 giorni. Una famiglia che fa ogni giorno i conti con la fame, con l’assenza di tutte le comodità moderne i pranzi e le cene provengono direttamente da scatolette di latta, la luce del sole è solo un miraggio e qualsiasi tipo di svago è affidato solo all’immaginazione.