Venezia di Jiro Taniguchi, Rizzoli Lizard
È uscito da poco il capolavoro, a mio parere, del genio del fumetto giapponese Jiro Taniguchi che qui si esprime al suo meglio raccontano Venezia con tratti di poesia di altissimo livello.

“La partenza non è altro che l’inizio del viaggio di ritorno verso casa.” È una frase che in tanti hanno letto su qualche muro, aggirandosi per le calli di Venezia. Parole che racchiudono il senso di questo libro, in cui Taniguchi ha trasfigurato il suo soggiorno veneziano nella vicenda di un uomo alla ricerca delle proprie radici. L’inattesa scoperta di un legame tra le sue origini giapponesi e la città lagunare crea un corto circuito emotivo ammaliante, un flusso visivo dal quale – proprio come dalle meraviglie di Venezia – è impossibile distogliere lo sguardo