Thomas e gli altri ribelli non si sono ancora dati per vinti e, mentre il mondo va sempre più in malora, continuano a lottare per proteggere i propri amici, in particolare per salvare Minho e altri giovani catturati da Wicked e fuggire poi insieme a loro verso lidi migliori con una nave. Quando si accorgono che Minho non è però tra i ragazzi che hanno estratto da un treno in corsa, Thomas decide di andare nella tana del leone, in una città fortificata da Wicked per fare un ultimo tentativo di salvare l’amico. Diversi altri ribelli si rifiutano di lasciarlo andare da solo e si aggregano alla difficile missione, ma a complicare le cose è soprattutto Teresa, che dopo averli traditi è diventata una ricercatrice di Wicked e rivela una posizione ambigua verso entrambe le fazioni, che rischia di compromettere i piani ribelli. Il capitolo conclusivo della serie cinematografica di Maze Runner, dai romanzi di James Dashner è forse il più prevedibile. Di sicuro adesso dopo la visione di tutta la trilogia si può tranquillamente dire che il primo episodio è forse quello migliore. Una usciti dal labirinto I protagonisti perdo o decisamente di fascino. Di tratta comunque di una buona serie per giovanissimi che di fantascienza non hanno mai visto o letto nulla e che dovrebbero in seguito leggere la saga di Dune o di Ender libri di tutt’altro spessore.