I figli di Dio di Glenn Cooper, Nord

Terza avventura di Cal Donovan, affascinante e colto professore di storia delle Religioni all’Università di Harvard, già protagonista dei due libri precedenti “Il segno della croce” ed “Il debito”. Questo ultimo libro io l’ho definito una delusione, in realtà il libro più brutto scritto a mio parere da Glenn Cooper, speriamo che questa interessante trama sia abilmente spiegata dallo scrittore americano.

Cal Donovan ha il compito d’incontrare tre ragazze di nome Maria che a distanza di chilometri si sono scoperte incinte pur essendo vergini, per capire se quello che è successo loro sia un miracolo autentico. Cal si mette subito in viaggio, parla con le ragazze e scopre un punto in comune: due di loro, una nelle Filippine e l’altra in Irlanda, una sera di qualche mese prima, mentre tornavano a casa sono state accecate da una luce abbagliante e hanno sentito una voce dire loro: «Sei stata scelta». Quando Cal vola in Perù per incontrare la terza ragazza scopre che è scomparsa. E, nel giro di poche ore, anche delle altre due vergini si perdono le tracce. Cosa sta succedendo? Chi ha preso le tre vergin