Ho appena terminato la lettura dello speciale Bonelliano Dylan Dog & Martin Mystère – L’abisso del male e ho finalmente compreso perché in molti lo abbiano inserito tra i migliori fumetti dell’anno. Un grazie al maestro Alfredo Castelli, al rivoluzionario Roberto Recchioni e al geniale Carlo Recanto per aver scritto una storia così bella. Con citazioni e rimandi sono riusciti a creare un vero universo Bonelliano. Ottimi i disegni di Freghieri!

I due eroi della Bonelli si erano già incontrati altre due volte in La fine del mondo e Ultima fermata incubo ma questa ultima avventura è a mio parere la migliore, quella più omogenea ed emozionante. Consigliatissima!

1990: Dylan Dog e Martin Mystère si incontrano 
per la prima volta, scatenando forze oscure.
1992: Il Detective dellʼImpossibile e lʼIndagatore dellʼIncubo
 si ritrovano, rischiando di provocare addirittura una catastrofe!
2018: I due si riuniscono ancora, ma questa volta viene ridestato un orrore direttamente dallʼinferno, dove il nero cuore di una mente malvagia è deciso a tutto pur di non far ritorno alla sua prigione. E per Martin e Dylan è l’inizio di una caduta in fondo a un abisso…