futuroscuro.jpgVenerdì 7 agosto, alle ore 19 presso la Piazzetta del Libro all’interno di Villa Celimontana Jazz Festival – via della Navicella, Roma – si terrà la presentazione del libro A.F.O Avanguardie Futuro Oscuro. Il libro raccoglie 15 racconti di fantascienza scritti da alcuni dei migliori autori italiani del movimento del Connettivismo.
Per un giorno a Villa Celimontana non si parlerà solo di jazz, ma anche di Fantascienza. Il 7 agosto, Mariangela Mincione della Libreria Nerosubianco presenterà l’evento che vedrà la partecipazione di Sandro Battisti e Francesco Verso. Sandro “zoon” Battisti è il curatore del libro e l’autore de Il percorso quantistico, uno dei 15 racconti che compongono il volume. Attualmente è direttore di NeXT, la rivista ufficiale del Connettivismo, di cui ne è stato il cofondatore nel 2005 insieme a Giovanni “X” De Matteo e Marco “pykmil” Milani. 

A.F.O. Avanguardie Futuro Oscuro porta a quota tre il numero dei volumi antologici realizzati dai connettivisti. La postfazione di Sergio “Alan D.” Altieri conferma la capacità di questo Movimento di attrarre personaggi illustri del panorama fantastico italiano. La prima antologia, Supernova Express (2006), ha visto la partecipazione nell’introduzione di Valerio Evangelisti. La seconda, Frammenti di una rosa quantica (2008), ha invece coinvolto come curatore Lukha Kremo Baroncinij, fondatore della Kipple Officina Libraria, editrice di culto della fantascienza underground italiana.