Le cronache del Ghiaccio e del Fuoco – Il trono di spade – Il grande inverno, George R.R. Martin, Mondadori.
Questo è il primo volume, A Game of thrones, nell’idea di Martin di ben sette volumi, composto da Il trono di spadeGrande inverno. E’ giunto percui il tempo di leggere i libri di George R. R. Martin, sono stato restio fino adesso per vari motivi.
Forse principalmente perchè sono legato ad un tipo di fantasy Tolkieniana, e rimane per me insuperabile, ma essendo un grande fan della serie tv (che vola a livelli di Lost o Battlestar Galactica per intenderci) adesso mi voglio cimentare nella lettura dei romanzi.. anche se sarà un impresa titanica visto l’incredibile mole delle pagine della saga e l’altissimo numero di libri che ambisco leggere e che purtroppo rimangono ben sistemati nella mia libreria..ma la curiosità di sapere la sorte dei vari personaggi principali è troppo forte. Inoltre sono molte le persone che mi hanno consigliato caldamente la lettura!
I legami tra Cronache del ghiaccio e del fuoco e Il Signore degli Anelli di Tolkien sono ben sviscerati su www.jrrtolkien.it da una bellissima intervista all’autore.

In una terra fuori dal mondo, dove le estati e gli inverni possono durare intere generazioni, sta per esplodere un immane conflitto. Sul Trono di Spade, nel Sud caldo e opulento, siede Robert Baratheon. L’ha conquistato dopo una guerra sanguinosa, togliendolo all’ultimo, folle re della dinastia Targaryen, i signori dei draghi. Ma il suo potere è ora minacciato: all’estremo Nord, la Barriera – una muraglia eretta per difendere il regno da animali primordiali e, soprattutto, dagli Estranei – sembra vacillare. Si dice che gli Estranei siano scomparsi da secoli. Ma se è vero, chi sono allora quegli esseri con gli occhi così innaturalmente azzurri e gelidi, nascosti tra le ombre delle foreste, che rubano la vita, o il senno, a chi ha la mala sorte di incontrarli? La fine della lunga estate è vicina, l’inverno sta arrivando e non durerà poco: solo un nuovo prodigio potrà squarciare le tenebre.
Intrighi e rivalità, guerre e omicidi, amori e tradimenti, presagi e magie si intrecciano nel primo volume della saga de “Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco”, definita da Marion Zimmer Bradley “la più bella epopea che io abbia mai letto”.